Il Lollo, l'onore messo in discussione e il tempo del trasferimento (parte prima)

Mi rigiro la busta tra le mani senza decidermi ad aprirla. Ha l'aspetto di una lettera ufficiale. Il logo del Comune stampigliato sul fronte mi provoca agitazione, come del resto tutto quello che ha a che fare con l’autorità costituita. C’è poco da dire, sono sempre stato un tipo emotivo.
Mi decido ad aprire la busta soltanto dopo aver compiuto il mio consueto rito scaramantico. Cosa vorranno da me? Avranno rilevato qualche errore sulla tassa per la spazzatura oppure qualche incongruenza sull'Imu ed ora vengono a battere cassa?
“Egregio signore. La invitiamo a controllare se i volumi sottoindicati, che risultano a Lei prestati presso una delle Biblioteche facenti parte del Consorzio, siano effettivamente ancora in suo possesso e non ancora restituiti.
Il sentiero degli Dei / Wu Ming 2 ; Scaduto il: 18-05-2013
In tal caso le chiediamo di voler provvedere alla loro restituzione, in quanto il periodo previsto per il prestito è scaduto.
Cordiali saluti Il responsabile della biblioteca ”
Potete immaginare il mio sollievo quando comprendo che si tratta di una innocua comunicazione della biblioteca comunale ma, purtroppo per me, con l'avanzare dell’età divento sempre più permaloso e la sensazione di sollievo per lo scampato pericolo svanisce in un attimo e viene sostituita prontamente da un senso di sordo dispetto.
Mi calo nella parte del cavaliere il cui onore è stato messo ingiustamente in discussione: con quale ardire questi felloni si permettono di avanzare simili pretese? Io ho restituito tutto! Decido che la questione va affrontata di petto, è necessario agire immediatamente, bisogna chiarire la questione senza perdere tempo.
“Gioventù ascoltate,io prendo la bicicletta e vado in biblioteca” grido sulla soglia della camera dei ragazzi per scavalcare il muro sonoro creato dalle stucchevoli canzoncine adolescenziali che i miei preadolescenti figlioli stanno ascoltando ad un volume esagerato.
“Vengo anch'io Pà” risponde il primogenito sollevando appena lo sguardo dallo schermo del computer. Per nominare il primogenito d'ora in avanti userò un nome fittizio, lo chiamerò Lollo, perché lui ci tiene alla sua privacy.
La sua risposta mi spiazza, non credo alle mie orecchie. Ripeto per evitare fraintendimenti, mentre la secondogenita ha l'accortezza di abbassare il volume, consapevole del fatto che comincio a non sopportare più gli “One Direction” e i loro britannici ciuffetti ingellati, “Ma hai sentito bene, ho detto che vado in bici”. “ E allora? Va bene. Posso venire anch'io o no” mi risponde il Lollo con la sua peculiare aria di sufficienza.
Che momento memorabile (se evitiamo di focalizzare l'attenzione sulla sua spocchia) mio figlio che si degna di farmi compagnia e per di più in bicicletta. Lui che spesso avanza la pretesa di farsi accompagnare in macchina per raggiungere luoghi che distano da casa non più di 500 metri.
Per raggiungere la biblioteca invece bisogna pedalare per qualche chilometro lungo strade a scorrimento veloce parecchio trafficate.
E a questo punto scatta in me l'istinto della chioccia protettrice.

Modifico il percorso per evitare incroci pericolosi e per potere pedalare su strade più tranquille. Così facendo allunghiamo di un bel pezzo il tragitto. Lollo non avanza obiezioni, forse perché ha voglia di pedalare, è sabato e abbiamo tempo da dedicarci , forse perché non conosce bene le strade e non sa quale sia la via più breve oppure perché è ancora un bambino e i bambini si lasciano portare.....(continua nella prossima puntata ..forse)

Commenti

  1. Marino Steffenini23 giugno 2013 02:22

    da facebook Venerdì alle 18.24

    ...e dov'è la seconda parte? ahaha! Oh stanno organizzando un "runner/river ..se ti interessa verso settembre...domenica ho incontrato un amico che studiava i percorsi (70, 110,130) parton da garbatola... poi se ti interessa farò sapere di più ciao!

    RispondiElimina
  2. Marino Steffenini23 giugno 2013 02:24

    corsa di mtb lungo i canali e fiumi..partono da garbatola e arrivano circa a morimondo (scolmatore, naviglio) poi ticino e ritorno...

    RispondiElimina
  3. Alicia Sardina5 luglio 2013 16:00

    Da facebook:

    "dunque? com'è finita? :)"

    RispondiElimina
  4. disastro, mi si è impallato il computer. Pazienza per i i post già pronti, gli appunti e le foto del ciclante ( magari riesco anche a rifarli) il problema sono tutte le foto e i documenti di tutta la famiglia dal 2008 . Aspetto fiducioso che torni dalle ferie il mio computerista di fiducia

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari